Foto spettacolo apsara danza cambogiana fatta di movimenti rallentati - Visto con i miei occhi

Vai ai contenuti
Asia > Cambogia approfondimenti
Siem Reap
Danze Apsara

Un'ombra oscura incombeva sulla Cambogia dal 1975 al 1979, i Khmer rossi del sanguinario Pol Pot avevano preso il controllo del paese e i loro capi cercarono di distruggere tutte le forme di cultura e arte. La danza era proibita, la religione era vietata e ogni scuola era chiusa, ma lo spirito di preservare la propria identità era intatto. Molti artisti sono stati uccisi, ma una piccola banda di ballerini è riuscita a sopravvivere ed è tornata la danza Apsara ora più che mai, parte integrante della cultura cambogiana. Oggi inserita nel Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO dal 2008.
Tradizionalmente, apsara significa le belle ragazze e si dice che siano esseri femminili soprannaturali. La danza dell'Apsara è al centro della danza khmer classica e risale al tempo di Suryavarman II (1113-1145), un re Khmer e costruttore di Angkor Wat. L'arte fu eseguita solo per gli antenati reali, ma fu diffusa in tutta la Cambogia e in Thailandia dopo il regime dei Khmer Rossi.
In tempi moderni, la danza dell'Apsara viene eseguita sia da uomini che da donne. Puoi trovare spettacoli di Apsara in diversi hotel a Siem Reap e la maggior parte dei posti ha una configurazione per la cena e lo spettacolo.
Fra i bassorilievi più affascinanti che si possono ammirare sulle mura dei templi di Angkor, non potrete non notare sagome di fanciulle in varie pose con elaborati copricapi: sono le Apsaras, interpreti della danza apsara cambogiana. Dal sanscrito l'Apsara è “colei che si muove nelle acque”, erano ritenute degli esseri estremamente potenti, nessuno poteva resistere al loro fascino. Infatti venivano usate anche per sedurre dei mortali considerati pericolosi dagli dei.
I khmer furono i primi ad usare le Apsaras come motivo decorativo: nei templi di Angkor sono raffigurate migliaia di volte in pose sempre diverse. Con i piedi nudi a terra e le braccia in aria, le Apsaras rappresentano il punto di connessione fra la terra e il cielo.
Un balletto classico eseguito con movimenti lenti e tortuosi e dita ad arco, Apsara è stato eseguito in Cambogia per più di 1.000 anni. La serie di gesti porta i desideri dei re Khmer al cielo, secondo l'antica usanza, ed era in gran parte confinata ai circoli reali.
E' una danza molto difficile per cui si inizia ad imparare fin da bambine poiché richiede una notevole flessibilità delle mani che si ha in tenera età. Il suo allenamento finirà quasi sempre quando compirà 26 anni. Sono necessari sei anni solo per imparare ogni gesto, ogni movimento delle dita e delle posizioni delle braccia. Tutto ha un suo significato distinto, legato alle antiche leggende. Come un alfabeto, costituito da più di 1500 gesti diversi, mentre le dita sinuose si allungano all’indietro in modo incredibile.
Fondamentale per questa forma d'arte è sviluppare la forza nelle gambe per eseguire movimenti corporei complessi e abbastanza flessibilità nelle mani per piegare i polsi e le dita in ogni direzione con facilità, quasi come se queste estremità mancasse di articolazioni ossee.
La danza Apsara in Cambogia è nota per i suoi costumi e i copricapo splendidamente progettati e accessori, tutti basati sulle incisioni sulle pareti di Angkor Wat. La danza è eseguita da cinque o sette ragazze che sono vestite con drappeggi di seta noti come "Sampot Sarabap": un tipo di broccato di seta che è finemente plissettato nella parte anteriore. Le ballerine hanno un colletto decorativo rotondo e decorato con ornamenti in rame color oro. Sono accessoriate con orecchini che si estendono fino alla spalla,  usano copricapi dorati scintillanti, bracciali e cavigliere.
Ciò che distingue la danza cambogiana degli Aspara dagli altri, tailandese, indonesiano ecc., è l'individualità che i Khmer hanno messo nella danza per esprimere o riflettere la loro cultura e identità, a partire dagli abiti agli accessori per lo stile di danza. Semplicemente guardando il ballo, otterrai la breve comprensione delle personalità e delle caratteristiche della Cambogia.
La sconfitta del maligno nella lotta con l'Apsara.


 Ti possono interessare

               Grotte di Yungang

               Città Proibita

              Cambogia

      
 
        
            Angkor Wat

            Vietnam

 
Torna ai contenuti