Foto Londra - Visto con i miei occhi

Vai ai contenuti
Europa
Londra
Città da sogno

Città, capitale del Regno Unito.  È tra le più antiche delle grandi città del mondo. La sua storia abbraccia quasi due millenni, e una delle più cosmopolite.  Di gran lunga la più grande metropoli britannica, è anche il centro economico, dei trasporti e culturale del paese. Londra è anche una città moderna con un forte impulso e molte influenze da diversi paesi e culture.  Londra è sempre stata una città che è stata vista come una pioniera nello stabilire tendenze nella moda , cultura , musica , shopping , vita notturna e altro ancora.
Nella piazza di Buckingham Palace c'è un mponente monumento della Regina Vittoria, collocato proprio di fronte al palazzo. Il monumento rende omaggio a questa carismatica regina, rimasta per sul trono d'Inghilterra per 64 anni, e che ha dato un nome a un intera epoca molto caratteristica di questo paese: l'Era Vittoriana, durante il periodo della Rivoluzione Industriale.
Lo stemma ufficiale che decora la cancellata in bronzo di Buckingham Palace è costituito da un leone con la testa in maestà, coronato con la corona imperiale che simboleggia l'Inghilterra; l'altro è un unicorno, che simboleggia la Scozia. Secondo la leggenda un unicorno libero era considerato un animale particolarmente pericoloso, per cui l'unicorno araldico britannico è incatenato.
Buckingham Palace è stata la residenza ufficiale di Londra dei sovrani del Regno Unito dal 1837 e oggi è la sede amministrativa del monarca. Sebbene in uso per i numerosi eventi e ricevimenti ufficiali tenuti da The Queen, le State Rooms di Buckingham Palace sono aperte ai visitatori ogni estate.
La prima Borsa di Londra fu fondata nella City of London, tra il 1565 e il 1566 da operai fiamminghi sul modello della Borsa di Anversa e venne chiamata Royal Exchange. Ricostruita più volte, l’attuale Royal Exchange, in stile neoclassico, venne inaugurato nel 1844 dalla regina Vittoria. Cessò la sua attività nel 1939. Nel giugno 1844, poco prima della riapertura del Royal Exchange, una statua di Arthur Wellesley, 1 ° duca di Wellington , fu inaugurata all'esterno dell'edificio. Il bronzo usato per lanciarlo proveniva da cannoni nemici catturati durante le campagne continentali di Wellington.
City Londra.
City Londra.
Trafalgar Square. La piazza è in onore dell'ammiraglio Nelson e della sua vittoria sulla flotta franco-spagnola a Trafalgar in Spagna. Nelson è forse il più grande eroe in Inghilterra e, oltre a essere stato chiamato dopo di lui, è anche onorato con un grande monumento.
Trafalgar Square. Sulla piazza troverai anche altre bellissime statue. Il luogo è anche noto per i suoi numerosi piccioni.
Houses of Parliament, chiamato anche Palazzo di Westminster, nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, sede del Parlamento bicamerale, tra cui la Camera dei Comuni e la Camera dei Lord. Si trova sulla riva sinistra del Tamigi nel quartiere di Westminster, a Londra.
Il Parlamento di Londra.
Fu costruito come Palazzo Reale per Edoardo il Confessore nell'XI secolo e ampliato da Guglielmo I (il Conquistatore).  Nel 1512 il palazzo fu gravemente colpito da un incendio e in seguito cessò di essere utilizzato come residenza reale.  La cappella di Santo Stefano fu utilizzata nel 1550 per le riunioni della Camera dei Comuni, precedentemente tenute nella sala capitolare dell'Abbazia di Westminster;  i Signori usarono un altro appartamento del palazzo. Un incendio nel 1834 distrusse l'intero palazzo tranne la storica Westminster Hall, la Jewel Tower, i chiostri e la cripta della Cappella di Santo Stefano.
Sir Charles Barry , assistito da AWN Pugin , progettò gli edifici attuali in stile neogotico. La costruzione fu iniziata nel 1837, la pietra angolare fu posta nel 1840 e i lavori terminarono nel 1860. La Camera dei Comuni fu distrutta da uno dei numerosi raid aerei che colpirono Londra durante la seconda guerra mondiale, ma fu restaurata e riaperta nel 1950. The House of Lords è una camera ornata lunga 29,5 metri;  il Commons è lungo 21 metri.  La Victoria Tower sudoccidentale è alta 102 metri.  Elizabeth Tower (ex St. Stephen's Tower), alta circa 97,5 metri, contiene il famoso orologio della torre   Big Ben.  Insieme all'abbazia di Westminster e alla chiesa di Santa Margherita , le Camere del Parlamento furono designate dall'UNESCO   Sito del patrimonio mondiale nel 1987.
Re Riccardo I Cuor di leone statua equestre del Parlamento Westminster di Londra.
Il Big Ben prende il nome da Sir Benjamin Hall e il campanile è ampiamente noto. La torre pesa più di 13 tonnellate e l'installazione dell'orologio da sola pesa più di 5 tonnellate.
Oggi, la Torre di Londra è uno dei castelli più famosi al mondo ed è ora un sito del patrimonio mondiale che attira più di 2 milioni di visitatori all'anno.
La Torre di Londra.
La  Torre di Londra è un castello e una fortezza di 900 anni nel centro di  Londra che è notevole per ospitare i gioielli della corona e per  contenere molti prigionieri famosi e famigerati. Nel corso della sua storia, la torre ha avuto molti scopi: ospitava la  zecca reale (fino all'inizio del XIX secolo), un serraglio (che è  partito nel 1835), un arsenale e una caserma  per le truppe.  Fino al 17 ° secolo, era anche usato come residenza reale.

Prime fortificazioni.
  Guglielmo il Conquistatore creò le prime fortificazioni dopo la  conquista di Londra nel 1066 d.C. L'invasore normanno mancava di  sostegno tra la gente della città e temeva che i suoi abitanti potessero  buttarlo fuori. La torre fu ampliata per circa 250 anni dopo il tempo di Guglielmo il Conquistatore.  Oggi, la serie di edifici e fortificazioni del complesso si estende su 5 ettari.

Famosi prigionieri e torture.
Nel corso della sua storia la torre fu utilizzata per imprigionare una  vasta gamma di prigionieri, dai monarchi deposti ai criminali più  comuni. Tra i prigionieri c'era Lady Jane Grey, che fu regina per circa una  settimana nel XVI secolo prima di essere deposta da Maria I.
In prigione c'erano anche due principi, Edward e Richard, di 12 e 9 anni, che erano i figli di Edward IV (morto nel 1483).  Sembra che non abbiano mai lasciato viva la torre e alcuni hanno pensato di essere stati uccisi da Riccardo III, lo zio che prese il trono per sé.
Due delle mogli di Enrico VIII, Anne Boleyn e Katherine Howard, furono entrambe incarcerate e successivamente giustiziate. Enrico VIII, che trasformò l'Inghilterra in un paese protestante, fece  anche un certo numero di religiosi dissenzienti impegnati nella torre e  successivamente uccisi, incluso il suo ex consigliere Thomas More.
Un altro prigioniero degno di nota fu Guy Fawkes, che nel 1605 tentò di  far saltare in aria la Camera dei Lord e il monarca, facendo esplodere  la polvere da sparo nelle cantine sottostanti.  Fu imprigionato nella torre e torturato.

Gioielli della corona e altri tesori.
Oggi, i gioielli della corona sono una delle attrazioni più popolari della Torre di Londra.  I gioielli includono le corone indossate dal monarca all'incoronazione e all'apertura del Parlamento.
L'uso della torre come deposito per il tesoro reale  iniziò seriamente nel 1303, quando un certo numero di tesori furono  rubati dall'Abbazia di San Pietro a Westminster.  I tesori rimanenti furono portati sulla torre, che era il punto più pesantemente fortificato di Londra, per essere custodito.  Nel 1508 fu costruita una nuova casa gioiello contro il lato sud della Torre Bianca.
Gran parte delle vesti reali furono distrutte a metà del XVII secolo  quando l'Inghilterra divenne una repubblica per un breve periodo. La torre contiene anche un'impressionante collezione di armature, che è un tesoro a sé stante.
Ravens. Uno stormo di corvi risiede sulla torre, curati dal Yeoman Warder. Secondo il sito web della Torre di Londra, la leggenda dice che la torre e la monarchia cadranno se i corvi abbandonano la fortezza.
Oggi gli Yeoman Warders, chiamati anche "Beefeaters", sorvegliano la torre. Menzionati per la prima volta circa 500 anni fa, gli Warders o "camerieri ", come venivano spesso chiamati, erano organizzati come facenti parte di una società, e dunque si dividevano fra di loro i compensi e i premi per le loro funzioni ufficiali e non ufficiali.
La Torre di Londra si affaccia sulla Tower Bridge, sospeso sul Tamigi, uno dei monumenti più famosi di Londra. Ha due torri, in stile gotico vittoriano e la base che si solleva per consentire il passaggio fluviale sottostante.
The Orangery. L'aranciera barocca, situata accanto al Kensington Palace nei giardini di Kensington, fu costruita nel 1704-05 per la sorella minore di Mary, Anne, che divenne regina quando William morì. Anne ha usato Kensington per intrattenere e ha organizzato feste nell'Orangerie. Il sentiero che porta all'Orangerie è circondato da un lussureggiante prato verde e alberi elegantemente potati, all'interno vi è un ristorante accessibile a tutti.
La regina Victoria, che nacque proprio a Kensington Palace e visse lì finchè non divenne regina nel 1837, commissionò gli Italian Gardens e l’Albert Memorial. Fuori Kensington Palace c’è la statua di Queen Victoria scolpita da sua figlia, Princess Louise, per celebrare i 50 anni del regno di sua madre.
Le figure scolpite sopra l'ingresso principale a nord mostrano Cristo in maestà che benedice la Chiesa e il mondo circondato da angeli. Sotto di essi si trovano figure degli Apostoli e sotto di loro sono figure in processione che rappresentano professioni come musica, pittura, scultura, legge, storia, ingegneria ecc. Sul pilastro centrale è la Beata Vergine Maggio che tiene in braccio Cristo incoronato.
L'abbazia di Westminster è l'edificio religioso principale dell'Inghilterra. Originariamente costruito in epoca sassone nel VII secolo, la sua vera importanza risale al 1065 con Edward il Confessore che venne incoronato qui.
L’altare maggiore, disegnato nel 1867 da G. G. Scott (sepolto al centro della navata), ha ai lati quattro grandi statue di Mosè, S. Pietro, S. Paolo e re David. Al di sopra lo splendido mosaico in vetro di Antonio Salviati raffigura l'Ultima Cena. E' Il cuore dell’abbazia, dove avvengono le incoronazioni, è anche chiamato il Santuario.
Costruita in stile perpendicolare, questa cappella fu dedicata alla Beata Vergine Maria nel 1503 e divenne nota come Cappella Enrico VII. La caratteristica più sorprendente della Cappella, è lo stile unico, pendente, con soffitto a volta a ventaglio; poste lungo le pareti anteriori della cappella vi sono alte vetrate, che raffigurano soldati che hanno combattuto nelle Grandi Guerre.
Il coro dell'Abbazia di Westminster è in stile gotico vittoriano, e si estende nella navata centrale attraverso il transetto. Gli stalli in quercia, alcuni assegnati a dignitari civili e religiosi, altri al centro usati dai componenti del Coro dell'abbazia durante le funzioni, furono installati nel 1848.
Cattedrale di Westminster, iniziata da Re Edoardo nel 1045 in stile romanico e consacrata nel 1065; nel 1298 un incendio la distrusse e fu ricostruita in stile gotico-francese dal re Enrico III. Nel 1506 venne realizzato il soffitto a volta e la facciata neogotica con le 2 torri alte 68 metri.
L'Abbazia di Westminster ha forti legami con la Battaglia di Gran Bretagna e questa finestra, inaugurata nell'Abbazia nel 1947, commemora questa battaglia. Il vetro della finestra è sia colorato che dipinto ed è composto da 48 pannelli o "luci" disposti su quattro file di 12. La progettazione e la realizzazione è stata di Hugh Easton.
Il British Museum è il museo principale che custodisce un tesoro di inestimabile valore, il più grande che potreste ammirare. Sono in mostra oltre quattro milioni di oggetti: ossa preistoriche, la tomba Payava del IV secolo a.C. proveniente dalla Grecia, blocchi del Partenone, mummie egizie, la Stele di Rosetta, intere sale di palazzi assiri, dipinti, ceramiche, vasi, tombe, sculture, sarcofagi, gioielli, lampade, papiri, ecc.
Situato nel West End di Londra, Covent Garden è un grande richiamo per visitatori e londinesi che amano le sue numerose attrazioni, tra cui negozi, teatro, ristoranti, bar, storia e cultura.
Harrods, è un grande magazzino di lusso con oggetti, abbigliamento e servizio esclusivo. Si trova in una delle zone più ricche di Londra ed è collocato in Brompton Road. Fa ormai parte delle icone che rappresentano Londra, e quindi è diventato una vera e propria meta turistica.
I grandi magazzini Harrods.
Questo iconico grande magazzino del lusso nel cuore di Knightsbridge deve essere visitato personalmente per essere apprezzato,  e sono diventati una vera e propria meta turistica della città, aldilà dello shopping. I grandi magazzini devono il proprio nome al loro fondatore, Charles Henry Harrod, abile commerciante che nel 1851 trasferì la sua attività nell'attuale sede di Knightsbridge.
Al tempo Harrods era solo un piccolo negozio con due commessi e un fattorino, ma la vendita di articoli di qualità, soprattutto medicinali, profumi, articoli di cancelleria, frutta e verdura, portò il negozio ad una rapida espansione tantochè, nel 1880, dopo aver acquisito gli edifici adiacenti, arrivò ad occupare un centinaio di persone. Oggi il bell'edificio di 7 piani (due interrati) occupa un'intero isolato (sul tetto anche una pista per elicotteri) e conta oltre 300 reparti con una gamma vastissima di prodotti e servizi per soddisfare desideri per tutto e tutti.
I magazzini si trovano in una delle zone più ricche di Londra Knightsbridge, nel quartiere di South   Kensington. I magazzini sono aperti dal lunedi al sabato dalle 10 alle 18. La notorietà di Harrods aumentò tristemente dopo il tragico incidente che portò alla morte di Lady Diana e Dodi Al Fayed, il figlio del precedente proprietario, Mohamed Al Fayed che ha creato un reliquiario nel piano interrato, l'Egyptian Monument, dedicato appunto a Diana e al figlio. Dal 2010  i grandi magazzini hanno un nuovo proprietario, la Qatar Holdings, e nonostante il cambio di proprietà restano all'interno di Harrods i due monumenti commissionati dopo la morte di Lady Diana e Dodi Al-Fayed composti dalle fotografie della coppia dietro una piccola piramide con il bicchiere macchiato col rossetto dell'ultima cena di Diana, e l'anello di fidanzamento acquistato il giorno prima di morire. Il secondo memoriale si intitola "vittime innocenti" ed è una statua in bronzo con il ballo di Diana e Dodi.
Visto il gran numero di turisti che affolla ogni giorno c'è una certa tolleranza per quanto riguarda l'abbigliamento, ma non lo sono se si entra con uno zaino e una borsa troppo capienti, in tal caso è necessario depositare il tutto nell'ufficio apposito al costo di 25 sterline.
Visto che i magazzini Harrods vendono di tutto, anche prodotti unici non reperibili altrove, esiste il sito ufficiale di la vendita per corrispondenza: Harrods.com
Brompton Road non è solo la strada dei Magazzini Harrods, ci sono hotel a 5 stelle e molti dei migliori ristoranti e negozi di Londra.
Tower bridge.
La maestosa Cattedrale di St. Paul, costruita dal 1675 al 1710, è una delle cattedrali più grandi e significative al mondo. La cattedrale è dedicata al santo patrono della città, Saint Paul. La sua forma corrisponde a una croce latina, che è allineata nella direzione est-ovest. Esattamente al centro della croce c'è una gigantesca cupola, su cui si trova una lanterna pesante da 750 tonnellate (attacco circolare a forma di torre). Per raggiungere il punto più alto della maestosa cattedrale, è necessario salire 528 gradini. Vale sempre la pena per la vista panoramica su Londra.
Piccadilly Circus, un famoso punto di riferimento e luogo di incontro. In realtà, è uno spazio in cui si incontrano cinque strade principali e dove le multinazionali hanno i loro grandi cartelli pubblicitari illuminati. Qui troverai anche la statua che è popolarmente chiamata Eros .
Piccadilly Circus
Molte persone si chiedono quale sia l'origine del nome insolito di questa area pubblica. La parte "Piccadilly" del nome risale al 1612 quando un sarto di nome Roger Baker viveva nella zona, che fece fortuna vendendo piccadils. Piccadils sono colletti rigidi elaborati indossati da persone alla moda nel 17 ° secolo. La gente del posto si riferiva alla casa del sarto come "Piccadil Hall", che nel tempo divenne semplicemente Piccadilly.
Per quanto riguarda "Circo", questa parola deriva dalla parola latina per anello o cerchio ed era comunemente usata dai romani per riferirsi ad aree pubbliche come questa. Sebbene l'anello nel tempo si sia trasformato in un quadrato, il suo nome originale è rimasto.
Piccadilly Circus si trova nel West End di Londra, nella città di Westminster. Ha diversi siti e attrazioni notevoli ed è uno dei nodi più trafficati di Londra.
La maggior parte delle persone che visitano questa località vedranno la visualizzazione di schermi giganti con varie pubblicità almeno una volta mentre esplorano la zona.
Il Castello di Windsor è il più grande castello abitato del mondo e il più antico in occupazione continua (oltre 900 anni). È una delle tre residenze ufficiali della regina e si dice che sia la sua preferita. Trascorre la maggior parte dei suoi fine settimana privati ​​a Windsor.
L'attuale castello è stato creato durante una sequenza di progetti di costruzione graduale, culminati nei lavori di ricostruzione dopo un incendio nel 1992.
L'ala sud del reparto superiore; l'ingresso ufficiale degli appartamenti di stato è sulla sinistra. Una statua in bronzo di Carlo II a cavallo si trova sotto la Torre Rotonda.
St George's è la Cappella dell'Ordine della Giarrettiera (viene conferito solo a personalità che si siano distinte per altissimi meriti nel servire il Regno Unito). Su ciascun lato del coro si trovano banchi di quercia intagliata con alti baldacchini. Sopra i banchi si trovano i caschi, gli stemmi e gli stendardi degli attuali Cavalieri e Signore.
Sopra l'ingresso principale della cappella di San Giorgio c'è la finestra ovest che si dice sia la terza più grande vetrata inglese. E' stata installata originariamente nei primi anni del 1500. Nel 1842 Thomas Willement ricostruì la finestra e fu nuovamente modificata negli anni '20, quando la Cappella subì un importante progetto di restauro. Ogni volta che la finestra veniva riconfigurata venivano aggiunte nuove figure e oggi ce ne sono settantacinque che rappresentano re, principi, papi e santi.

Ti potrebbe interessare

        Portogallo

          Romania

         Barcellona

        Cambogia
                                    

Torna ai contenuti